Annullamento scia, falsa rappresentazione e limiti temporali

Mondello - Foto di Emilia Machì

L’annullamento d’ufficio di una scia può avvenire in qualsiasi momento? La risposta a tale quesito è contenuta nella sentenza n. 3863/2023 del Tar Palermo. Riferimenti normativi L’art. 21-nonies l. 241/90, al suo primo comma, così dispone: “Il provvedimento amministrativo illegittimo ai sensi dell’articolo 21-octies, esclusi i casi di cui al medesimo articolo 21-octies, comma 2, può… Continua a leggere Annullamento scia, falsa rappresentazione e limiti temporali

È valida la Scia priva della firma del tecnico ?

Capo Zafferano - Foto di Emilia Machì

È successo che un Comune ha dichiarato inefficace una Scia per la riscontrata assenza della firma del tecnico (essendo invece regolarmente sottoscritta dal proprietario e recante il timbro del tecnico incaricato). Il Tar Palermo (sentenza n. 3572 del 2023) ha affrontato il caso partendo dai principi applicabili, per la loro portata generale, anche all’atto del… Continua a leggere È valida la Scia priva della firma del tecnico ?

Pubblicato
Categorie: S.c.i.a.

Ordine di demolizione e Scia tardiva: un rapporto difficile

Palermo - foto di Emilia Machì

Una sentenza recentissima del Tar Palermo (n. 3113 del 18 ottobre scorso) offre l’occasione di riflettere sui difficili rapporti tra ordinanza di demolizione e successiva Scia tardiva. Era successo che un Comune – a fronte della avvenuta emissione di un ordine di demolizione e della successiva presentazione di una Scia tardiva – dopo il decorso… Continua a leggere Ordine di demolizione e Scia tardiva: un rapporto difficile

Scia edilizia e carenza di autorizzazione paesaggistica

Pantelleria 2023 dopo l'incendio

Qual è la sorte della Scia edilizia presentata in carenza di autorizzazione paesaggistica (ove necessaria) ? Il Tar Palermo (sentenza n. 2516 del 31 07 2023) ha stabilito che in tale caso la Scia non può essere dichiarata improcedibile. I Giudici hanno dato continuità all’indirizzo già fatto ripetutamente proprio dallo stesso Tar in pronunce precedenti,… Continua a leggere Scia edilizia e carenza di autorizzazione paesaggistica

Scia in sanatoria ex art. 37 “riqualificata” in sanatoria ordinaria ex art. 36. Quali conseguenze?

Palermo - Foto di Emilia Machì

Nella vicenda in commento, oggetto della sentenza n. 695 del 2023 emessa dal Tar Palermo, un soggetto ha realizzato: Dopo l’accertamento da parte del Comune, il responsabile ha presentato una istanza di sanatoria ex art. 37 del D.P.R. n. 380/2001. Opere assoggettate a permesso di costruire e non a s.c.i.a. Secondo il Tar Palermo, gli interventi di… Continua a leggere Scia in sanatoria ex art. 37 “riqualificata” in sanatoria ordinaria ex art. 36. Quali conseguenze?

Revoca in autotutela di una scia. Il Tar Catania chiarisce i limiti temporali e le condizioni.

Il Tar Catania, con la sentenza n. 3422 del 27.12.2022, si sofferma sulle condizioni che consentono alla P.A. di revocare in autotutela un provvedimento tacitamente assentito. Nel caso in esame, era stata depositata una scia per la realizzazione di un impianto di telefonia mobile e il Comune, dopo molti mesi dal deposito, aveva deciso di… Continua a leggere Revoca in autotutela di una scia. Il Tar Catania chiarisce i limiti temporali e le condizioni.

Demolizione e ricostruzione in centro storico, in area ad elevata pericolosità idraulica P3 e rischio di livello R4. Analisi dei poteri della P.A. dopo la presentazione di una scia.

La demolizione e la ricostruzione degli edifici, con o senza ampliamenti, è uno degli interventi edilizi maggiormente utilizzati a causa delle detrazioni fiscali applicabili. Nelle ipotesi di demolizione e di ricostruzione, le principali questioni problematiche riguardano: a) la qualificazione tecnico-giuridica-amministrativa degli interventi da eseguire; b) la corretta predisposizione dell’istanza (scia, scia alternativa al pdc, permesso… Continua a leggere Demolizione e ricostruzione in centro storico, in area ad elevata pericolosità idraulica P3 e rischio di livello R4. Analisi dei poteri della P.A. dopo la presentazione di una scia.

Scia e modifiche normative: criteri di applicazione temporale chiariti dal Tar Catania

Il Tar Catania si è recentemente espresso chiarendo che il momento di verifica della legittimità delle opere oggetto della Scia è quello della consegna di quest’ultima. Occorre premettere che generalmente nell’ambito di un procedimento amministrativo, in assenza di una normativa generale che regoli la disciplina applicabile in relazione alle varie fasi procedimentali, si applica la… Continua a leggere Scia e modifiche normative: criteri di applicazione temporale chiariti dal Tar Catania