Demolizione e ricostruzione con aumento di volumetria, piano casa e piano paesaggistico

Foto di Emilia Machì

La legge regionale n. 6/2010 (c.d. piano casa) consente di eseguire interventi di demolizione e ricostruzione, con aumento di volumetria, in presenza di determinate condizioni. Il c.d. piano casa non trova incondizionata applicazione ma, al contrario, il legislatore ha previsto numerose deroghe. Con il presente contributo si cercherà di comprendere, in particolare, quale rapporto si… Continua a leggere Demolizione e ricostruzione con aumento di volumetria, piano casa e piano paesaggistico

Contratto preliminare di immobile parzialmente abusivo

Il contratto preliminare viene comunemente definito come un accordo tra due o più soggetti, venditore e compratore, che si impegnano reciprocamente a stipulare un successivo e definitivo contratto di compravendita. In merito a tale disciplina, la Corte di Cassazione, in una recente pronuncia (ordinanza n. 7521 dell’08.03.2022), si è soffermata sulle seguenti questioni problematiche: 1. trasferimento… Continua a leggere Contratto preliminare di immobile parzialmente abusivo

La V.a.s. e il Prg approvato per silenzio assenso

In Sicilia, esiste la possibilità che un Piano regolatore generale venga approvato per silenzio assenso, dopo il decorso del termine (perentorio) di 540 giorni per il pronunciamento regionale ricavato dal combinato disposto degli artt. 4, comma 1, L.r. n. 71 del 1978 e 6, comma 1, L.r. 12 gennaio 1993, n. 9.Un Comune della Provincia… Continua a leggere La V.a.s. e il Prg approvato per silenzio assenso

Si può chiedere l’intervento sostitutivo in caso di inerzia del Comune nell’avviare una variante al Prg ?

Foto di Emilia Machì

Il Tar Catania ritiene di sì (sentenza n. 2596 del 2021). Il caso era quello di un soggetto sul cui fondo era stato previsto dal Prf un vincolo preordinato all’esproprio, da tempi scaduto. Come è noto, preso atto della decadenza del vincolo espropriativo sussiste l’obbligo per il Comune di “reintegrare” la disciplina urbanistica dell’area interessata… Continua a leggere Si può chiedere l’intervento sostitutivo in caso di inerzia del Comune nell’avviare una variante al Prg ?

Impugnata la legge regionale n. 2/2022.

Foto di Emilia Machì

La legge regionale n. 2 del 2022 modifica numerose disposizioni della l.r. n. 16 del 2016 e della l.r. n. 6 del 2010 già oggetto di modifiche apportate dalla legge regionale n. 23 del 2021, nei cui confronti il Governo ha sollevato questione di legittimità costituzionale, con decisione del Consiglio dei Ministri del 7 ottobre… Continua a leggere Impugnata la legge regionale n. 2/2022.

Zone bianche in Sicilia : continua la linea dura della Giurisprudenza

Foto di Emilia Machì

La giurisprudenza amministrativa è oggi consolidata nel ritenere che l’art. 42 Cost. distingue l’espropriazione (terzo comma) dai limiti che la legge può imporre alla proprietà al fine di assicurarne la funzione sociale (secondo comma), con la conseguenza che i vincoli espropriativi, che sono soggetti alla scadenza quinquennale, concernono beni determinati, in funzione della localizzazione puntuale… Continua a leggere Zone bianche in Sicilia : continua la linea dura della Giurisprudenza

Scia e modifiche normative: criteri di applicazione temporale chiariti dal Tar Catania

Il Tar Catania si è recentemente espresso chiarendo che il momento di verifica della legittimità delle opere oggetto della Scia è quello della consegna di quest’ultima. Occorre premettere che generalmente nell’ambito di un procedimento amministrativo, in assenza di una normativa generale che regoli la disciplina applicabile in relazione alle varie fasi procedimentali, si applica la… Continua a leggere Scia e modifiche normative: criteri di applicazione temporale chiariti dal Tar Catania

La Rassegna Settimanale della giurisprudenza amministrativa del 04.02.2022. Gli ultimi aggiornamenti in materia di urbanistica ed edilizia

1. La decadenza del vincolo espropriativo per decorso del quinquennio di efficacia – Cons. di Stato, sent. n. 4 del 03.01.2022; 2. La destinazione di zone per l’istruzione dell’obbligo: vincolo espropriativo o conformativo? – Cons. di Stato sent. n. 5610 del 29.07.2021; 3. Le tettoie come strutture accessorie o di riparo sono sottratte al regime… Continua a leggere La Rassegna Settimanale della giurisprudenza amministrativa del 04.02.2022. Gli ultimi aggiornamenti in materia di urbanistica ed edilizia